Il Lato Oscuro della Luna

In occasione della visita dei nostri Partner stranieri, ho mostrato al piccolo gruppo presente un video di 20′ che ho creato come una sorta di “mush up” mescolando videoriprese fatte durante il mio tirocinio teatrale presso Theatre Aphasique a Montreal con frammenti video rubacchiati qua e là. Il video apparentemente trilingue (poche parole pronunciate in francese, alcune frasi scritte in inglese e italiano) è sostanzialmente a-verbale. E’ un modo di raccontare – dal mio punto di vista – l’esperienza di una persona con afasia la cui dimensione è sconvolta non tanto dall’afasia quanto dalle risposte interventiste e irrispettose del mondo esterno. Ovviamente ricorrono i temi del Doppio e della Maschera ma anche della ri-generazione di se’ come viaggio compiuto in solitudine (o talvolta con un navigatore accanto).
In ogni caso non esiste un lato oscuro della luna, esiste un lato nascosto che noi non vediamo mai.